La soluzione semplice e sicura per la gestione aziendale

Un semplice strumento per la soluzione dei problemi aziendali:
- per I' emissione delle bolle e delle fatture
- per la vendita al dettaglio
- per la gestione degli scadenzari attivi e passivi
- per la gestione degli effetti e delle Riba
- per la stampa dei giornali bollati (registro IVA giornale di contabilità)
- per la stampa dei bilanci
- per le chiusure di fine anno
- per il controllo del magazzino
- per la tenuta del magazzino fiscale

... Perché le varie fasi di lavoro sono suggerite da richieste a video poste in una sequenza lineare che tendono a ridurre al minimo la possibilità di operare in modo errato.
... Perché in fase di inserimento dati, nei punti più delicati, vengono visualizzate una o più righe di aiuto.
Perché, alla richiesta di un codice, si può aprire una finestra sull'archivio interessato e scorrere le varie descrizioni.
... Perché ogni fase di lavoro viene spiegata in modo chiaro e semplice nei manuali delle procedure.
... Perché si possono registrare i dati direttamente dai documenti con un controllo immediato della loro validità e con la possibilità di variarli od annullarli fino a quando non siano stati stampati i registri bollati.

AZIENDA PC è facile da installare

L'installazione è guidata a video e può essere personalizzata secondo le esigenze dell'utente.

AZIENDA PC è modulare

AZIENDA PC èstrutturato su tre moduli indipendenti od integrabili tra loro:
- Contabilità clienti, fornitori e generale
- Magazzino
- Fatturazione

AZIENDA PC è MULTIAZIENDALE

AZIENDA PC è anche MULTIUTENTE

La procedura consente di lavorare simultaneamente da più posti di lavoro (terminali) collegati in rete anche operando sugli stessi programmi ed archivi.

L'azienda, intesa come complessa organizzazione di attività, si pone oggi come uno degli elementi nei quali la presenza dell'elaboratore per l'automazione di determinate procedure è divenuta parte necessaria ed integrante di ogni settore aziendale.
II pacchetto Azienda PC® è stato progettato per soddisfare le esigenze delle piccole e medie aziende, dei commercianti e degli studi professionali che devono rispettare le norme fiscali in materia di contabilità ordinaria e di "magazzino fiscale".
Questi risultati sono stati raggiunti grazie all'esperienza maturata dal 1979 ad oggi nella realizzazione di pacchetti applicativi per la gestione aziendale su elaboratori Commodore, personal computer IBM compatibili ed elaboratori multiutente Alpha Micro.
Gli aggiornamenti periodici, realizzati e distribuiti direttamente dal produttore, garantiscono in qualsiasi occasione l'adeguamento dei programmi applicativi alle variazioni delle normative fiscali.
Azienda PC è anche multiutente. La procedura può essere utilizzata in monoutenza o multiutenza con una rete di PC.

Azienda PC rivela alcune caratteristiche molto interessanti che vanno a vantaggio sia del concessionario, che deve eseguire le installazioni e deve avviare gli utenti all'uso delle procedure, sia degli utenti stessi.
I programmi si contraddistinguono per la loro affidabilità. semplicità di installazione, facilità d'uso ed aggiornamento fiscale.
L'installazione e le varie fasi operative sono guidate da richieste chiare e precise, spiegate direttamente su video.
La documentazione allegata alle procedure è completamente in italiano ed è completa di ampie spiegazioni relative a qualsiasi dato venga chiesto a video.
Gli automatismi inseriti consentono all'utente di ridurre al massimo la possibilità di errore. Ad esempio i codici dei conti IVA (vendite, acquisti, corrispettivi e sospesa) vengono chiesti al momento dell'installazione poi vengono gestiti automaticamente durante la registrazione dei documenti.
Esiste la possibilità, in fase di inserimento prima nota e di emissione fatture e bolle, di ricercare i clienti, i fornitori ed i conti per parte di ragione sociale (oltre che per codice) e di inserirli nel caso non siano già stati codificati.
La qualità è garantita dall'elevato numero di utenti che la utilizzano da anni con successo e soddisfazione e dall'assistenza al cliente effettuata da una rete di oltre 150 concessionari distribuiti su tutto il territorio nazionale.

Azienda PC è costituita da tre moduli principali: Contabilità Generale, Magazzino e Fatturazione che costituiscono il pacchetto base e dal Modulo Aggiuntivo per preventivi, Ordini Clienti e Fornitori. Tali moduli possono essere installati anche separatamente. Per la vendita al dettaglio è stato predisposto inoltre un modulo di collegamento con Registratore di Cassa utilizzato come stampante fiscale.
Le procedure sono state strutturate in modo tale da consentire al cliente che non è disposto a gestire in proprio la sua contabilità, di provvedere personalmente alle registrazioni giornaliere di carico e scarico del magazzino, secondo quanto previsto dal DPR 600, mentre la contabilità ordinaria viene gestita dal commercialista presso lo studio con un elaboratore compatibile.
Tutti gli archivi utilizzati dalle procedure posso essere ampliati in qualsiasi momento senza alterare il loro contenuto:
Esaminiamo in dettaglio le caratteristiche di ogni procedura.

CONTABILITA’ GENERALE

Per le sue caratteristiche può essere utilizzata sia da un'azienda commerciale che da uno studio di consulenza.
Sullo stesso disco si possono gestire le contabilità di più aziende compatibilmente con lo spazio disponibile.
- Piano dei conti a 3 livelli: gruppo, mastro e conto (cod. xx.xx.xxxx alfanumerico), conforme alle norme del Bilancio CEE.
- Riclassificazione del piano dei conti.
- Possibilità di raggruppare i conti in 99 centri di costo.
- Fino a 99 tipi di articoli di esenzione, non imponibili o esclusi.
- Fino a 11 aliquote IVA gestibili con possibilità di scorporo matematico.
- Fino a 98 codici per I'impostazione delle causali per la registrazione della prima nota.
- Possibilità di raggruppare i clienti in 9 categorie diverse per definire degli sconti Cat/Gruppo prodotti per la vendita.
- Controllo della Partita IVA e del Codice Fiscale sulle anagrafiche dei clienti e dei fornitori.
- Stampe parametriche di clienti e fornitori con diversi criteri di selezione.
- Registrazione, variazione e annullamento dei documenti e dei movimenti di prima nota con un solo tipo di maschera video in full screen.
L'inserimento dei dati è controllato e non è consentito all'utente di generare squadrature contabili.
In questa fase è possibile scegliere la causale per la registrazione fra quelle codificate scorrendo una ad una le descrizioni.
In base alla causale digitata il programma si predispone per I'inserimento di un documento con IVA o di un movimento di partita doppia.
Si possono registrare: fatture emesse e ricevute, note di credito, corrispettivi da scorporare o da ventilare, fatture in IVA sospesa con relativo pagamento, diversi a diversi, dare a diversi, diversi ad avere.
In fase di registrazione è possibile cercare il cliente, il fornitore od il conto per codice oppure per parte di ragione sociale ed inoltre si può creare direttamente una anagrafica inesistente.
E' possibile gestire più registri vendite, acquisti e corrispettivi: in questo caso durante l'inserimento del documento verrà chiesto di specificare a quale registro appartiene.
L'utente può scegliere se gestire la numerazione dei documenti in modo automatico od in modo manuale.
- Distinzione delle fatture dell'anno in corso da quelle dell'anno precedente per suddividere gli importi negli allegati clienti e fornitori di fine anno.
Partitari a video e in stampa per consultare in qualsiasi momento la situazione di un conto, di un cliente o di un fornitore aggiornata all'ultima registrazione inserita.
- Controllo di quadratura, brogliacci dei movimenti contabili e IVA generati dalla prima nota e possibilità di correggere o annullare tali movimenti.
- Stampa giornale bollato, generale o sezionale, in prova e definitivo con possibilità di recupero della stampa interrotta.
- Stampa registri IVA: vendite, acquisti, corrispettivi e sospesa in prova e definitivi.
- Stampa bilancio di verifica.
- Stampa bilancio riclassificato
- Stampa bilancio CEE
- Stampa situazione economica, patrimoniale e generale.
- Stampa situazione contabile clienti e fornitori.
(Sia la stampa del bilancio che le situazioni contabili possono essere eseguite con simulazione di aggiornamento oppure in modo definitivo dopo aver aggiornato tutti i movimenti del periodo)
- Stampa chiusura periodica e annuale dell'IVA, in prova e in esecuzione, con determinazione dell'IVA a credito o a debito.
- Gestione dell'IVA intra-CEE per chi commercia con l'estero
- Possibilità di tenere in linea più periodi contabili simultaneamente e di avere un archivio storico dei movimenti di contabilità per la stampa dei partitari storici.
- Stampa dei sottoconti ordinati per centro di costo con saldi parziali e generali.
- Stampa allegati clienti e fornitori di fine anno su supporto magnetico e/o cartaceo.
- Chiusura automatica, a fine anno, dei conti economici e patrimoniali e riapertura del nuovo esercizio.
- Possibilità di aggiornamento in tempo reale o in differita dei valori contabili e IVA.
- Ridimensionamento di tutti gli archivi (ampliamento o riduzione).
- Possibilità di aggancio alla procedura di fatturazione con scarico automatico dei movimenti da fatturazione e da emissione effetti.
Scadenzari Attivi e Passivi
- Generazione scadenze.
- Gestione e stampa scadenze per data o per cliente/fornitore.
- Stampa scaduto.
- Registrazione Incassi e Pagamenti da Prima Nota con chiusura delle scadenze.
- Gestione saldaconto.
- Generazione Distinta Effetti.
- Stampa effetti e contabilizzazione.
- Riba elettronica.
Visualizzazione e stampa Partite di un cliente o fornitore
- Aggiornamento dei movimenti contabili e IVA in tempo reale o in differita.
- Possibilità di stampa del registro IVA per uso semplificata.
- Stampa del versamento IVA su conto fiscale.

MAGAZZINO

II magazzino è strutturato a codifica alfanumerica. Il codice articolo 6 di 15 caratteri.
Gli articoli possono essere raggruppati in 99 gruppi diversi. Al momento della installazione si può decidere se avere come unica chiave di accesso all'articolo oltre al codice e alla descrizione anche il codice a barre.
A seconda della scelta fatta nelle fasi di gestione articoli, caricamento movimenti di magazzino ed emissione bolle e fatture, sarà possibile cercare l'articolo interessato tramite una qualsiasi delle chiavi.
Nel caso di ricerca per codice e descrizione è abilitata la ricerca parziale, possono cioè essere digitati solo i primi caratteri e verrà visualizzata una lista degli articoli con quelle caratteristiche.
Una scelta opportuna delle chiavi di accesso al magazzino consente di mettere come codice articolo il codice dato dal fornitore (in modo che risulti più semplice controllare la lista di sottoscorta e fare gli ordini) e di utilizzare per la vendita il codice a barre.
Se ogni articolo in magazzino avrà il suo codice a barre si potrà facilmente fare carico e scarico collegando una penna ottica alla tastiera, evitando quindi la fase noiosa di digitazione del codice che verrà letto direttamente dalla penna.
Sempre al momento dell'installazione è possibile decidere se il prezzo di listino inserito in ogni articolo di magazzino dovrà essere o no comprensivo di IVA.
Per la vendita al dettaglio questa opzione è indispensabile.
Chi fa vendita mista, ingrosso e dettaglio, potrà utilizzare più listini collegati allo stesso prodotto.
II carico e lo scarico delle giacenze avviene tramite immissione dei movimenti da tastiera oppure in automatico tramite emissione delle bolle di consegna o delle fatture accompagnatorie se è collegata la fatturazione.

Caratteristiche della Procedura
- Magazzino alfanumerico con possibilità, durante I'inserimento o la variazione degli articoli, di cercare l'articolo interessato digitando anche solo parzialmente il codice (o la descrizione).
- Possibilità di raggruppare gli articoli in 99 gruppi merceologici e di ottenere stampe: per intervalli di articoli o per gruppi.
- Possibilità di creare Tabelle di sconto per Categoria clienti / Gruppo prodotti.
- Caricamento movimenti di magazzino.

Sono state predisposte 10 causali con le quali effettuare il carico e lo scarico del magazzino:
1) Fattura a clienti
2) Fattura da fornitori
3) Reso da clienti (quantità e valore)
4)Reso da clienti (valore)
5) Reso a fornitori (quantità e valore)
6) Reso a Fornitori (valore)
7) Carico da produzione
8) Scarico di produzione
9) Scarico di deposito
10) Carico da deposito.
Esiste inoltre un'ulteriore causale: inventario che consente di inserire la giacenza iniziale e il costo medio Anno Precedente al momento dell'inserimento di un nuovo articolo.
- Gestione di più listini collegati al prodotto.
- Variazione e cancellazione veloce listini.
- Creazione di un listino a partire da uno già esistente.
- Stampa listini.
- Lista articoli in sottoscorta.
- Stampe del magazzino a quantità ed a valore.
- Inventario normale e di fine anno con stampa a video o su carta.
Potrete scegliere di effettuare I' inventario con uno dei seguenti metodi:
Costo medio automatico d'acquisto
Prezzo medio aritmetico di vendita
L.I.F.O. (costo medio anno prec.)
Costo medio ponderale
Costo ultimo
L.I.F.O. a scatti
Costo ultimo
Gestione e stampa archivio LlFO
- Variazione automatica di alcuni campi (aliquota IVA, gruppo ecc.) su un gruppo di articoli.
- La parte fiscale del magazzino è completamente trasparente all'utente e totalmente creata dalle funzioni di entrata e uscita merce.
Per ogni movimentazione di un articolo viene creato un movimento.
Tali movimenti potranno essere listati in un brogliaccio, variati o annullati con conseguente modifica dell'articolo interessato.
Per adempiere agli obblighi fiscali sono state predisposte due stampe dei movimenti a quantità: il giornale, che riporta i movimenti di ogni articolo raggruppati con periodicità giornaliera e il partitario che riporta per ogni articolo i movimenti analitici in ordine cronologico.
- Partitario per cliente.
- Possibilità di ampliare o ridurre archivi già esistenti.
- La procedura, infine, può essere collegata per la vendita al banco, con un registratore di cassa che verrà utilizzato come stampante fiscale.
Per la vendita al dettaglio è stato predisposto un modulo di collegamento con registratori di cassa.
Il pacchetto risolve il problema dei negozi con una sola cassa, o più casse se è installata una rete, che in questo modo, oltre ad adempiere all'obbligo fiscale del rilascio dello scontrino, riescono ad avere il magazzino aggiornato in tempo reale.
II registratore di cassa dovrà essere collegato al computer tramite una delle porte seriali (COM1 o COM2).
II modello di registratore collegato potrà variare a seconda del protocollo di comunicazione utilizzato.
II collegamento consente di effettuare la registrazione dei movimenti di vendita sul computer e di emettere lo scontrino fiscale tramite il registratore di cassa che viene quindi utilizzato come stampante.
In magazzino gli articoli possono essere raggruppati in un massimo di 99 reparti.
Alla conferma dello scontrino viene aggiornata automaticamente la giacenza degli articoli e vengono memorizzati i movimenti per il giornale di magazzino.
Vengono inoltre memorizzati i progressivi di vendita per reparto e gli importi relativi ai vari tipi di pagamento per produrre, a fine giornata, una stampa di controllo e per registrare direttamente in contabilità I'importo del corrispettivo giornaliero.
Questo modulo è già funzionante presso molti utenti.
Attualmente i modelli di registratore di cassa utilizzabili sono:
- Sarema SR
- Sarema XT
- Sweda 3040
- Sweda Poseidon

FATTURAZIONE


La procedura di fatturazione è integrata alle procedure di Magazzino e di Contabilità; è tuttavia possibile emettere fatture e bolle inserendo direttamente in fattura i dati degli articoli senza avere il magazzino in linea.
Durante l'emissione delle bolle e delle fatture è possibile cercare l'articolo di magazzino digitando anche solo parzialmente il codice (o la descrizione o il codice a barre) .
Durante l'emissione della bolla e delle fatture è possibile creare I'anagrafica di un nuovo cliente o cercare i clienti per codice o ragione sociale.
La fatturazione provvede a generare le scadenze e i movimenti contabili e IVA per la contabilità generale.

Caratteristiche della procedura
- Emissione documenti di vendita quali:
Bolle e fatture riepilogative
Fatture accompagnatorie
Fatture immediate
Fatture in IVA sospesa
Note di credito
- Parametrizzazione dei moduli di stampa
E' possibile impostare dei "filtri" che consentono di ottenere un formato di stampa diverso dallo standard senza modificare i programmi. I moduli personalizzabili sono quelli delle: bolle, fatture, tratte, partitari e allegati.
Per esempio sono stati già impostati dei filtri per moduli Buffetti.
- I parametri di fatturazione
I parametri di fatturazione come l'importo dei bolli da addebitare per singolo scaglione di imponibile, l'importo per le spese bancarie per ogni singolo effetto emesso, l'importo del bollo per fatture esenti, il codice di esenzione dei bolli e i codici dei conti automatici già definiti in contabilità (IVA vendite, merci, recupero spese bolli, spese bancarie e spese trasporto e imballo, ecc.) sono stati inseriti e una tabella.
In questo modo l'utente può gestirli a propria discrezione senza che sia necessario alcun intervento da parte dell' installatore.
Nella stessa tabella si consente di personalizzare l'installazione scegliendo ad esempio se si vuole o no la gestione delle provvigioni e se in bolla dovrà essere stampato il prezzo di listino.
Gli sconti sono 2 in cascata e possono essere impostati uno sul cliente e uno sull'articolo, oppure nelle apposite tabelle.
Possono tuttavia essere variati a piacere durante l'emissione dei documenti.
- Emissione documenti
Durante I'emissione delle bolle e delle fatture è possibile creare nuovi clienti, che verranno registrati anche in contabilità.
I clienti possono essere cercati tramite codice o ragione sociale, è possibile variare qualsiasi dato sul cliente e la variazione resterà valida solo per il documento in emissione.
Nel corpo dei documenti possono essere inseriti, oltre ai normali articoli di magazzino, articoli manuali (con codice 0) con possibilità di digitare di volta in volta tutti i dati e righe descrittive nelle quali introdurre dei commenti, delle estensioni della descrizione articoli e cosi via.
Al termine dell'emissione della bolla o della fattura accompagnatoria vengono chieste le informazioni relative al trasporto per completare la compilazione automatica dei documenti.
I dati del tipo: vettori e indirizzi di spedizione vengono memorizzati in tabelle.
I documenti possono essere variati o annullati (parzialmente o completamente).
Oltre alle bolle e fatture, è prevista l'emissione di fatture in IVA sospesa (per enti pubblici) e di note di credito.
- Bollettazione e fattura differita
La numerazione delle bolle, come quella delle fatture, viene tenuta in automatico.
E’ possibile far seguire al numero della bolla una lettera che individua il bollettario.
Sia gli articoli manuali che le righe descrittive, se inserite in bolla, verranno poi riportate nella fattura riepilogativa.
La bolla può essere inserita in archivio senza farne la stampa nel caso si tengano dei bollettari manuali.
La fattura riepilogativa può essere fatta per tutte le bolle ma anche per le sole bolle di un cliente, per un gruppo di bolle, o per le bolle emesse in un certo periodo.
Le bolle di uno stesso cliente saranno raggruppate in un'unica fattura, oppure verrà generata una fattura per ogni bolla a seconda di un segnale impostato sul cliente.
E' possibile fare una prestampa, stampa definitive e ristampa delle fatture riepilogative.
- Collegamenti con contabilità e magazzino
Durante la fase di fatturazione vengono generati i movimenti contabili e IVA relativi alle vendite.
Tali movimenti potranno essere elaborati dalla procedura di contabilità, sia se installata sullo stesso computer, sia su un altro (ad esempio quello del consulente).
Se il cliente versa un acconto al momento dell'emissione fattura, esso verrà segnalato sulla fattura stessa e verrà registrato automaticamente in contabilità.
I movimenti generati potranno essere stampati, variati o annullati prima di essere trasferiti nel relativo archivio di Contabilità Generale.
Se non è prevista la gestione della Contabilità i movimenti potranno essere cancellati con un'apposita funzione.
All'emissione della bolla, della fattura accompagnatoria e diretta vengono aggiornate le giacenze degli articoli di magazzino e il valore del venduto e vengono generati i movimenti per consentire la tenuta del magazzino fiscale.
- Emissione effetti
Se fra i parametri di installazione si è scelto di gestire gli effetti da in base alla condizione di pagamento dei clienti le fatture generano i movimenti per gli scadenziari e la stampa degli effetti.
Tali movimenti possono essere stampati, variati o annullati prima di procedere alla stampa definitiva delle tratte, ricevute bancarie, o rimesse dirette (se ne viene richiesta la stampa).
La stampa viene effettuata sui moduli aggiornati alle modifiche imposte dalla Associazione Bancaria,
Provvigioni.
- E’ possibile calcolare, durante I'emissione fattura, le provvigioni per gli agenti in base a percentuali prese dal cliente o dall'articolo o dall'agente.
- Gestione e stampa provvigioni.
- Stampa, a richiesta, del cedolino provvigioni a fianco della fattura.

PREVENTIVI E ORDINI

La procedura Preventivi, Ordini clienti e Acquisti viene presentata come modulo strettamente collegato ai nostri pacchetti di fatturazione e magazzino versione 5.3 e successive, che costituiscono pertanto un requisito fondamentale all'utilizzo.
In particolare, per quanto riguarda gli acquisti, si fa riferimento al fornitore presente negli articoli di magazzino; mentre per quanto riguarda gli ordini clienti si fa riferimento all'evasione con emissione di bolla e fattura, che prevede passaggio di dati fra i due programmi.
La procedura viene fornita in forma compilata ed è attivata con un codice crittografato, da inserire con la scelta "Inserimento Password", costruito sulla base del tipo di installazione (singolo o rete), della ragione sociale e della partita IVA dell'azienda su cui viene installata.
Se è attivata con la procedura di contabilità generale, i suddetti dati vengono prelevati dalla tabella di contabilità, viceversa dalla tabella di magazzino (in questo caso viene usata solo la ragione sociale).
In breve di seguito viene esposta la struttura del modulo.
E' costituito dai tre sottomoduli:
· PREVENTIVI
· ORDINI CLIENTI
· ACQUISTI

ognuno dei quali comprende le seguenti funzioni:
· Gestione, Creazione, Variazione e Annullamento.
· Stampa definitiva e brogliaccio.
· Statistiche.
Alcune tabelle di parametri completano la struttura.

Le funzioni corrispondenti dei tre sottomoduli sono quasi identiche: la suddivisione è fatta soprattutto per chiarezza.
L'operatore può gestire indipendentemente ognuno dei tre sottomoduli o utilizzarli in cascata.

Il modulo PREVENTIVI serve per impostare un'offerta al cliente o registrare un probabile ordine non ancora confermato.
Se si tratta di una "OFFERTA", ci si limiterà alla stampa (a tale scopo sono inserite funzioni opportune di gestione delle righe e controlli della forma di stampa); viceversa il preventivo potrà essere "EVASO" facendolo diventare un ordine. L'evasione può essere parziale o totale su un nuovo
ordine o su uno esistente, in aggiunta.
In fase di "evasione del preventivo", l'operatore può decidere di generare gli acquisti per tutti gli articoli o per quelli sottoscorta o mancanti; tale generazione viene fatta sul fornitore specificato nell'articolo.
Il modulo ORDINI, strutturalmente identico ai preventivi, consente di gestire ed evadere ordini con emissione di bolla o fattura diretta/accompagnatoria; oppure come corrispettivo. E' possibile fare un'evasione parziale oppure accodare più ordini su uno stesso documento.
Per l'evasione in fattura o bolla accompagnatoria, ci si avvale del modulo standard di fatturazione versione 5.3 e successive in cui è previsto l'aggancio con gli ordini.

Anche il modulo ACQUISTI ha una struttura molto simili ai due precedenti e come sopra detto può essere collegato ai preventivi, da cui si possono generare le righe di acquisto degli articoli passati a ordine.
L'opzione di evasione, parziale o totale, genera i corrispondenti movimenti di carico con aggiornamento del magazzino.
L'operatore utilizzerà questa funzione per gestire un archivio di acquisti su cui fare poi delle statistiche per articolo e fornitori, ma, soprattutto, come strumento semplificativo del carico di magazzino in alternativa al programma di "caricamento movimenti".

E' possibile, infine, eseguire il controllo della disponibilità di magazzino tramite un'apposita stampa in cui vengono evidenziate per articolo le quantità di carico e di scarico e le quantità ordinate dai clienti e ai fornitori.
La disponibilità è data dalla giacenza attuale più acquisti meno ordini clienti.

Stiamo cercando rivenditori per alcune aree geografiche attualmente scoperte.

Cerchi un programma gestionale "nuovo" : AziendaPC per windows. Un pacchetto interamente realizzato per Windows con la versione più aggiornata del Visual Basic Professional.


Per ulteriori informazioni sulle caratteristiche e sui rivenditori disponibili contattare via e-mail la S.I.Ra. Computers.

Pagina Principale