CLIENTI E FORNITORI

Percorso: Archivi Comuni - Anagrafiche

Le informazioni che seguono fanno riferimento ai clienti ma sono ugualmente valide anche per i fornitori.
Verranno via via segnalati i campi non comuni ad entrambe le gestioni.

Prima di inserire i dati anagrafici occorre aver creato un gruppo e uno o più mastri clienti. Il codice, alfanumerico, è composto da tre parti: XX-YY-ZZZZ dove XX è il gruppo e YY è il mastro al quale il cliente appartiene.

La ricerca, anche parziale,  avviene posizionandosi sul campo Cod.Cliente/Fornitore e premendo uno dei tasti descritti in seguito:

Vedi parametri di personalizzazione:

CFHelpRicF11 per estendere ulteriormente i campi di ricerca
PrimoCampo per poter impostare il primo campo su cui si posiziona il cursore in inserimento (es. Cognome). Vedi anche: ClientiPrimo e FornitoriPrimo

La cancellazione dei dati anagrafici di un cliente è consentita solo se non è mai stato movimentato.

Nel caso in cui vengano fatte variazioni di dati anagrafici: Ragione Sociale, Indirizzo, Cap , località , Provincia, Stato , Comune  verrà chiesto all'operatore se vuole effettuare la storicizzazione di tali dati.  Come data di storicizzazione viene messa quella impostata nel menu. 
Se avvengono due variazioni successive, nello stesso giorno, sarà possibile archiviare SOLO la prima volta.
In questo modo si consente, se si ristampa una fattura o un registro iva/giornale di un periodo precedente, di poter riportare, per ogni codice,  i dati anagrafici in essere in quel periodo.
Per la variazione di altri dati, in particolare Codice Fiscale o Partita Iva, si dovrà necessariamente creare una nuova anagrafica.

Codice
Vengono visualizzati Gruppo e Mastro inseriti in tabella generale di contabilità.

In caso di creazione di una nuova anagrafica, è possibile utilizzare il pulsante Genera codice, che assegna automaticamente il codice successivo all'ultimo inserito per quel mastro. Se l'utente, prima di premere questo pulsante, scrive una lettera, il codice che verrà assegnato sarà sequenziale all'ultimo che inizia con quella lettera, rispettando sempre la lunghezza 4. Es. se si scrive: A e si preme il pulsante, il codice che assegna sarà A001 la prima volta, A002 la seconda etc.

Se il prossimo codice che si chiede di creare è superiore a 9999, il programma creerà in automatico il codice A001 e numererà i successivi come A002, A003 etc.
Questo pulsante è stato inserito per quanti, avendo tanti clienti occasionali (es. studi medici), necessitano di più di 9999 anagrafiche e non vogliono utilizzare mastri diversi.

Ragione sociale (prima e seconda parte) e Ragione Sociale Contabile
Per consentire la compilazione completa della ragione sociale sia in contabilità (dove lo spazio disponibile nelle stampe è limitato) sia sui documenti delle vendite, dove negli indirizzi serve l'anagrafica il più completo possibile, sono stati messi a disposizione tre campi utilizzati come segue:

E' obbligatorio inserire la ragione sociale contabile, verrà utilizzata in contabilità e in ogni ricerca del cliente, se non ci sono problemi di lunghezza i due campi di Ragione Sociale potranno essere lasciati bianchi.

Se si utilizza la procedura delle Vendite ed è stato necessario abbreviare la Ragione Sociale appena scritta, essa potrà essere riportata in modo dettagliato sui due campi di Ragione Sociale.

Se invece serve solo completare la Ragione Sociale Contabile per l'indirizzo dei documenti di vendita si può semplicemente scrivere SOLO la seconda parte del campo Ragione Sociale.

Il campo Ragione Sociale è diviso in due pezzi perché sul documento non ci sarebbe spazio per stampare tutti i caratteri di seguito. Nelle stampe dei documenti di vendita si controlla se è compilata la prima parte della Ragione Sociale, se lo è, la si stampa, seguita dalla seconda parte; se invece non è compilata si stampa la Ragione Sociale Contabile seguita, se compilata, dalla seconda parte della Ragione Sociale.

Per quanto riguarda la preparazione del file XML per la Comunicazione dati fatture, sono stati inseriti due nuovi campi: Cognome e Nome che, se compilati verranno sempre scaricati sul file

(Pre 2017) Nella compilazione del file telematico per la Comunicazione delle operazioni rilevanti ai fini iva, per quanto riguarda le operazioni fatte con soggetti NON residenti, si chiede di trasmettere Nome e Cognome se persona fisica. In questo caso o si compila la Ragione sociale contabile con Cognome-Nome o Cognome_Nome  o Cognome 'spazio' Nome (si considera il primo spazio) oppure si scriverà il Cognome in Ragione Sociale (1' parte) e il Nome in Ragione Sociale (2' parte).

In inserimento di una nuova anagrafica viene data una segnalazione nel caso ci sia già in archivio un'altra anagrafica con la stessa Ragione Sociale Contabile.

Data apertura
E' la data di creazione del cliente. In creazione, viene posta uguale alla data del terminale, ed è obbligatoria.

Data chiusura
In condizioni di cliente attivo questa data non è impostata. Può essere impostata manualmente nel caso si voglia sospendere l'utilizzo del cliente durante l'anno. L'inserimento della prima nota darà una segnalazione di cliente chiuso se verrà richiamato un cliente in una data successiva alla data di chiusura impostata.

Per semplicità di gestione i dati sono stati suddivisi in gruppi a seconda della tipologia.
I dati anagrafici rimangono sempre visualizzati mentre agli altri si può accedere con tasti opportuni.
Dati Anagrafici

Nota

Classi Attributi e Codici di riclassificazione

Dati per Contabilità

Dati per Fatturazione

Note per documenti

Documenti

Email

Dichiarazioni di intento

www.aziendapc.it 
Versione 4.03  
Apri il sito www.AziendaPC.it