CODICI IVA

Percorso: Archivi Comuni - Tabelle contabilità

Con questa funzione dovranno essere inseriti tutti i codici iva che individuano le aliquote e gli articoli di esenzione da utilizzare per le registrazioni delle fatture/note di credito.

Possono essere creati codici iva diversi a fronte della stessa aliquota o articolo di esenzione per tenere separati gli importi relativi in fase di Chiusura iva ed Elenco clienti e fornitori.

La cancellazione di un codice iva non è consentita se esistono righe di Ddt e Fatture o registrazioni in contabilità iva in cui quel codice è stato utilizzato.

Per quanto riguarda l' Elenco clienti e fornitori in particolare, si consiglia di fare molta attenzione alla compilazione del Tipo iva e dei campi che indicano se le registrazioni fatte con quel codice vanno o no in elenco e se vanno a incrementare campi particolari quali No separata indicazione imponibile e imposta o Iva non esposta in fattura.

Descrizione e Descrizione breve
Devono essere compilati con l' aliquota stessa o con la descrizione dell'articolo di esenzione o  non imponibile. In particolare la descrizione breve verrà stampata in fattura e sui registri iva.
Nota da stampare in fattura
Se nella stampa delle fatture, in presenza di questo codice, serve stampare una nota descrittiva più lunga, compilando questo campo il suo contenuto verrà stampato alla fine del corpo a meno che non sia presente nella testata o nel piede un riferimento al campo stesso (T_Iva01Memo )

Tipo iva
Consente di determinare il tipo di iva individuato dal codice: Normale, Non detraibile, Esente, Non imponibile, Non imponibile Art.8 c.2, Iva esclusa
Se Iva esclusa non verrà trasmesso nella Comunicazione delle operazioni rilevanti ai fini iva (Spesometro)

Natura per Fattura Elettronica e Comunicazione dati fatture
Viene utilizzato per la preparazione dei file XML della Comunicazione dati fatture e delle Fatture elettroniche.  
Campo obbligatorio, in corrispondenza di codici iva con Tipo iva diversi da Normale e Non detraibile. 
Nota Bene
Se sono state fatte registrazioni di acquisti in Reverse Charge, anche sul codice iva utilizzato per queste registrazioni va impostata la Natura (N6)

Deve essere compilato con i codici indicati nel pulsante di aiuto

N.B. leggere anche note su Comunicazione Dati Fatture

Forza Split
Nella preparazione del file XLS delle fatture elettroniche e della Comunicazione Dati Fatture, in corrispondenza a fatture emesse con iva Split, le righe 'senza iva' (esenti, non imponibili, escluse) verranno scaricate con 'Esigibilità iva'  Immediata.  Per forzare anche su queste l'Esigibilità Iva (S) Scissione dei pagamenti occorre mettere a Si questo campo.

Aliquota
Il campo dovrà contenere l'aliquota iva. Se il codice iva individua un esenzione, non imponibile etc. questo campo va lasciato vuoto.

Percentuale non detraibile
Indica, in caso di Tipo iva non detraibile, la percentuale di indetraibilità.

Non detraibile SOLO per contabilità
Questo campo indica che le registrazioni fatte con il codice iva in oggetto vanno considerate indetraibili per quanto riguarda la parte contabile (la parte di iva indetraibile va tutta a costo) mentre per i registri e la chiusura iva la loro iva è normale cioè tutta detraibile.

Scorporo
Se impostato a Si indica che in fase di registrazione, in corrispondenza a questo codice iva, viene digitato un importo da scorporare. Il programma in questo caso eseguirà in automatico il calcolo dell'imponibile e dell'imposta in base all'aliquota.

Reverse Charge
E' indispensabile spuntare questo campo se  si registrano fatture che contengono contemporaneamente merci con l'obbligo del Reverse Charge e merci 'normali'. Il programma di inserimento prima nota, in corrispondenza a una causale di tipo 'acquisto Reverse Charge Misto' creerà la fattura corrispondente per il registro vendite per le sole righe inserite con codice iva con reverse charge impostato a Si.   

Codice Iva per Ventilazione speciale
Questo campo deve essere valorizzato SOLO nel caso che la ditta applichi la ventilazione speciale (es. macellai).  In questo caso si dovrà inserire il codice iva da utilizzare per la ventilazione in corrispondenza agli acquisti registrati con il codice iva 'principale' utilizzato nella registrazione della fattura.
La base di ventilazione verrà incrementata in corrispondenza del codice iva collegato e non del codice iva del movimento.

Codice Iva Sostitutivo (non gestito in Chiusura iva ma solo in Prima nota)
questo campo dovrà essere compilato con un codice iva appropriato, nel caso di codice iva utilizzato per la registrazione di un acquisto intra cee (o reverse-charge) indetraibile che deve creare una fattura di vendita fittizia con iva detraibile (es. acquisti intracee per Produttore agricolo in regime speciale, registrazione di un acquisto Reverse Charge da parte di Studi Medici per cui l'iva acquisti è tutta indetraibile) 

ProRata (non gestito)
Indica se e come è utilizzata a fine anno per il calcolo della % di PRORATA

Aggiornamento Plafond
Va impostato in corrispondenza ai codici di esenzione che devono aggiornare il plafond utilizzato

Applico bollo su fatture esenti
Indica se addebitare o no in fase di emissione fattura (da Vendite) l'importo del bollo 'Esente' in caso di fattura completamente esente (cliente esente).

Percentuale Detraibilità Iva Agricola
% di detraibilità per iva agricola da applicare sulle vendite in fase di chiusura iva (PRORATA agricolo)

Servizi Cee
Va impostato in corrispondenza a codici iva che verranno utilizzati per registrare Servizi Intra Cee per individuare gli importi da utilizzare per dichiarazione annuale.

Volume d'Affari
Non utilizzato - Impostare a Si se concorre alla determinazione del volume d'affari

Acquisto-Cessione Beni strumentali:
La procedura prevede che il calcolo degli importi "CD1 - di cui cessioni beni strumentali" e "CD2 - di cui acquisti beni strumentali" della Comunicazione iva annuale venga fatto considerando le registrazioni fatte con codici iva nei quali viene spuntato questo campo. 
E' tuttavia possibile attivare il parametro di personalizzazione: Iva
BeniStrum in modo da utilizzare gli importi delle registrazioni fatte su determinati conti nei quali è stato spuntato il campo "Beni Strumentali" Acquisto o Cessione.  

Cessioni intra Cee
Indica se questo codice iva è utilizzato per registrare le cessioni intra cee. In questo caso gli importi dei movimenti registrati con tale codice verranno sommati sul campo 'di cui cessioni intracom.' del VP1 della Dichiarazione periodica.

Aliquota regime del margine
Nel codice che identifica l'esenzione con la quale verranno registrate le vendite con il regime del margine, dovrà essere indicato in questo campo l'aliquota (non il codice iva) da utilizzare nei calcoli dell'iva del margine sui registri e chiusura iva.

Comunicazione liquidazione Iva: Operazioni attive e passive
In questo campo viene indicato se gli importi registrati con questo codice iva vanno o meno totalizzati nelle sezioni Totale delle Operazioni Attive e Passive della Comunicazione Liquidazione Iva .
Se si cambia il valore di questo campo durante l'anno occorre ripetere le Chiusure iva periodiche, anche in prova, al fine di preparare i dati per la comunicazione trimestrale oppure eseguire il Ricalcolo del periodo dal programma di Chiusura Iva.

Articolo 74Ter
Se la ditta gestisce l'articolo 74Ter (Agenzie di viaggio), dovranno essere segnalati i codici iva 'particolari' per poter fare correttamente la chiusura periodica dell'iva e in essi dovrà essere impostato a Si il campo: Iva non esposta in fattura

Nei codici utilizzati per le varie registrazioni, occorre spuntare una delle caselle seguenti, a seconda del tipo di registrazione in cui esso verrà utilizzato.

Si deve barrare la casella 'Aliquota iva ordinaria' se questo codice iva è quello che dovrà utilizzare la chiusura iva, per scorporare l' iva sull'utile. 
ATTENZIONE: ci deve essere un'unico codice IVA in tabella con il campo 'Aliquota iva ordinaria' impostato.

Comunicazione Dati Fatture
Dal 2017 è obbligatorio trasmettere l'elenco delle fatture trimestralmente.

Fatture ricevute: codice iva prioritario
Questo campo serve per il caricamento delle fatture elettroniche passive.  
Spuntare il campo sul codice iva che il programma dovrà utilizzare in automatico nel caricamento  delle fatture ricevute

Inoltre si può compilare il campo necessario per scaricare, sul file XML delle fatture, informazioni aggiuntive secondo il tracciato Standard Assosoftware , al fine di rendere più leggibili le fatture elettroniche da parte di chi le riceve:   Codifica AssoSoftware Esenzione
_________________

Precedente al  2017

Comunicazione operazioni rilevati ai fini Iva
Questo gruppo di campi interessa la preparazione corretta del file telematico per la comunicazione delle operazioni rilevati ai fini Iva.      E' INDISPENSABILE COMPILARLI CORRETTAMENTE

Il campo seguente, momentaneamente non viene utilizzato
No separata indicazione imponibile e imposta (Operazioni imponibili comprensive dell'imposta afferente)
Indica se questo codice iva viene utilizzato per la registrazione di operazioni senza separata indicazione di imponibile e imposta. In caso affermativo, gli importi registrati con questo codice iva, verranno sommati in un progressivo a parte.

 

 

www.aziendapc.it 
Versione 4.03  
Apri il sito www.AziendaPC.it