PROVVIGIONI AGENTE SULL'INCASSATO

Percorso: Vendite - Provvigioni

Il programma permette la stampa delle provvigioni per gli agenti che le maturano sull'incassato.
La  stampa dovrà essere fatta da un solo terminale per volta al fine di evitare sovrapposizioni di dati.

Per un calcolo corretto delle provvigioni da liquidare nel periodo è indispensabile che vengano generate e gestite correttamente le scadenze.
Nelle condizioni di pagamento ci deve essere perciò la richiesta di generare sempre almeno una scadenza.
La scadenza dovrà essere generata anche da una eventuali Nota di Credito e dovrà essere pagata perchè la stampa ne tenga conto.
Nel caso di compensazione tra scadenze di fatture e note di credito occorre intervenire manualmente.
E inoltre che, a fronte di un documento in valuta, sia prevista o non prevista  la valuta sia sull'Agente sia sulla scadenza. In pratica provvigioni e scadenza devono avere la stessa valuta. 

Possibilità di 

Cerco agente anche come SubAgente
Spuntando questa casella è obbligatorio scegliere la stampa per agente ed eventualmente inserire un codice agente nel da.. a .. (non inserire mai codice subagente), verrà elaborata la stampa di tutte le fatture che soddisfano le condizioni a video nelle quali l'agente selezionato compare come agente o subagente. In pratica equivale a fare due stampe una per l'agente richiesto e una per il subagente.

Per le scadenze di tipo Ricevuta Bancaria, al fine di considerarle incassate o meno, se inserite in una distinta contabilizzata, viene presa la data scadenza al posto della data pagamento.
Gli insoluti possono venire considerati o meno a seconda del valore attribuito al parametro: GioInsReg

Se una fattura è chiusa poi arriva un insoluto, occorre riaprire manualmente la provvigione, variando il campo 'Stampato Agente (e/o sub Agente)' da S a N , sulla testata in Gestione Provvigioni.

Altro  parametro di personalizzazione:   GioInsPag 

 

www.aziendapc.it 
Versione 4.03  
Apri il sito www.AziendaPC.it