EVASIONE DdT

Percorso: Vendite - Ddt 

Questa funzione consente di creare le fatture dai Ddt stampati, selezionandoli per data, per numero, per cliente (o fornitore).

Vengono considerati nella selezione tutti i DdT con data documento minore o uguale alla data di evasione.

Se si interrompe il programma in fase di Evasione ddt, occorre eseguire il Ripristino fatture

Terminata l'evasione di un DdT, ad esso viene assegnato lo stato di Evaso.

Se la condizione di pagamento della fattura generata prevede il codice spesa e al cliente vanno addebitate le spese bancarie, queste ultime verranno generate sul quadro spese della fattura.

Per i DdT che richiedono il raggruppo per articolo in evasione (flag sulla testata DdT), verrà generata in fattura una riga per ogni articolo la cui quantità sarà la somma delle singole quantità e gli altri dati verranno presi del primo ddt considerato nell'evasione. I riferimenti ai DdT che si accumulano in quella fattura vengono memorizzati su una riga descrittiva all'interno della fattura stessa (per la stampa).

Il raggruppo per articolo si fa SOLO SE non è abilitata la Gestione di taglia e colore (Parametri comuni - Tabella magazzino).

Con questa funzione si consente di 'chiudere' cioè mettere il flag di evaso anche tutti i DdT da non fatturare. Ad esempio un DdT fatto per merce spedita in c/visione, che ha un tipo documento sul quale è stato impostata la causale di magazzino per lo scarico ma anche quella per il rientro, evaso con questa funzione, provoca il rientro della merce in magazzino secondo quanto specificato sulla causale di rientro.

Per quanto riguarda tutti gli altri DdT da non fatturare, l'evasione fittizia consentirà poi di poterli cancellare insieme a tutti gli altri, una volta che si decida di fare pulizia sull'archivio.

Parametri di personalizzazione gestiti da questa funzione:

NoRigDescr    
Se S non verrà evasa nessuna riga descrittiva

StDesLunDaDoc
Se S  il flag "Dove stampo descr.lunga" sui dettagli, viene impostato come previsto sul tipo documento di evasione piuttosto che copiato dal documento di partenza.

RigaDescrDef
Se impostato ad N e sulla tabella del Tipo documento corrispondente non c'è niente nel campo Descrizione su fattura riepilogativa non viene generata la riga DDT N' in fattura.

RaggrDestin
Se impostato ad S in evasione Ddt viene chiesto all'utente se, indipendentemente da quello che è stato impostato in testata dei Ddt, si vuole stampare una fattura per ogni destinazione e si chiede l'intervallo delle destinazioni da prendere in considerazione. (Utilizzato da chi emette Ddt per trasferire la merce ai cantieri poi la fattura)

RigaDescrTotale  (S o P)
Questo parametro serve per far sì che in fattura riepilogativa, invece di stampare l'elenco degli articoli di ogni ddt vengano stampate semplicemente le varie righe: DDT Nr. xx del xx/xx/xx e l'importo totale del ddt
In evasione Ddt viene calcolato il totale di ogni ddt e scritto nella riga descrittiva a seguito di Ddt. Nr. xx del xx/xx/xxxx.

SommaPesi
Il campo Peso dei dati di accompagnamento della fattura dovrà contenere la somma dei pesi dei vari Ddt.

DicIntentiVerif
Per raggruppo ddt  con stessa dichiarazione di intento

BolleAccXml
Per cambiare il default SSN dei campi ( 'in xml'   'in stampa'   'in altri dati articolo')  messi nella riga descrittiva del corpo fattura riepilogativa che riporta l'elenco dei ddt in caso di raggruppo per articolo (es. forno)

DdtEleXml
Per cambiare il default NSN dei campi ( 'in xml'   'in stampa'   'in altri dati articolo')  messi nella riga descrittiva del corpo fattura riepilogativa che riporta il numero e la data della bolla

DdtXmlGen    
Per cambiare il default SSN dei campi ( 'in xml'   'in stampa'   'in altri dati articolo')  messi nelle righe descrittive del corpo fattura riepilogativa

Data di evasione
E' la data in cui viene creata la fattura, verrà memorizzata sulla fattura in data riferimento.

Tipo Doc. da evadere : XX
Tipo Doc. di evasione
: YY
Si possono verificare più casi:

Chiusura DdT da non fatturare
Si-No

Prefisso fatture
Occorre confermare o variare il prefisso che dovranno avere le fatture generate. Quello visualizzato è quello impostato sul Tipo Documento selezionato (se c'è) o in Tabella comune.

Periodo Iva: Mese /Anno
Indica il mese (anche se l'iva è trimestrale) in cui quella fattura va considerata per quanto riguarda la liquidazione dell'iva. Se il mese è quello in cui la fattura viene emessa, questi due campi vanno lasciati bianchi, viceversa dovranno essere impostati al giusto valore.

Questi dati servono in quanto ci sono casi in cui il documento ai fini iva va considerato in un periodo diverso rispetto quello in cui viene emesso. Esempio: un mensile che evade, nei termini di legge, DdT del mese precedente, dovrà considerare l'iva della fattura generata nel mese di consegna della merce e non nel mese di registrazione della fattura.

Stampa le fatture
Se impostato a si, dopo la generazione delle fatture verrà lanciata in automatico la stampa della fatture generate. Vedi Stampa Fatture.

Evasione campi particolari
Riferimento Cliente
Se il cliente da anagrafica, prevede che si stampi il campo Riferimento Cliente scritto sulla testata del DdT, questo verrà portato sul documento di evasione come prima riga descrittiva del DdT cui si riferisce.
'Campi Liberi' della testata (es. TARGA, MODELLO)

Se in tabella di fatturazione è specificato che vanno evasi, l'evasione crea per questi campi delle righe descrittive sulla fattura.

Evasione note dei dettagli
Verranno copiate sulla fattura le solo le note di dettaglio per le quali è stato specificato che vanno stampate 'anche sul documento di evasione' o 'solo sul documento di evasione'.

Evasione Spese
Se sui DdT ci sono delle righe di spese, sulla fattura che raggruppa quei DdT verranno riportate le stesse spese tenendo conto di come è stato impostato il campo Tipo di evasione che c'è sulla spesa stessa.

Moneta / Cambio
La moneta è uno dei parametri di raggruppo per i DdT.

La fattura generata da DdT con moneta diversa da Lire, Euro o da una qualsiasi moneta dell'UEM (per le quali il cambio è 'fisso' in tabella), NON avrà un cambio impostato .

Il cambio verrà dato al momento della Stampa. Se l'operatore interviene manualmente e mette il cambio sulla fattura non ancora stampata, al momento della stampa si potrà decidere se aggiornare o meno quel cambio.

www.aziendapc.it 
Versione 4.03  
Apri il sito www.AziendaPC.it