VARIAZIONE AUTOMATICA LISTINI

Percorso: Magazzino - Listini

Questa funzione consente di Creare un nuovo listino a partire da uno esistente (o da un costo) oppure di Variare o Cancellare un listino preesistente valido ad una certa data.

In creazione e in variazione viene visualizzato, durante la compilazione dei parametri, un elenco degli articoli interessati con prezzo originario e ricalcolato.

Creazione:
Consente di creare un listino nuovo o di rigenerarne uno già esistente, a partire da un altro listino valido a una certa data o dal costo ultimo dell'anno in corso.
Il codice del nuovo listino deve già essere stato inserito con la funzione Tabella Listini (Tab.di magazzino).
La data di inizio validità dovrà essere digitata SOLO se nella tabella di magazzino è stato dichiarato di gestire più date per uno stesso listino.
Nel caso siano coinvolti listini in valuta, questa data sarà quella con la quale si cercherà il cambio in tabella cambi.

Per passare da un listino all'altro è possibile applicare un ricarico o uno sconto, un aumento o una diminuzione (importo), la percentuale di maggiorazione presente sui singoli articoli.
Se il listino da creare non è nella stessa moneta di quello di partenza, verrà applicata la variazione (aumento o diminuzione) su quello di partenza poi si fa il cambio.
Il ricarico e lo sconto possono essere dati nella forma 2+3+1.
Volendo utilizzare più di uno dei suddetti parametri, è possibile stabilire la sequenza di applicazione.

Per quanto riguarda lo sconto e le sue modalità di applicazione, il listino nuovo avrà in ogni articolo, sconto e modalità del listino di origine.

Il nuovo prezzo di listino potrà essere arrotondato secondo la tabella degli arrotondamenti 
Se si sceglie di NON arrotondare, togliendo la spunta al campo, il programma calcolerà comunque il nuovo prezzo:

Si può decidere di cancellare il listino di destinazione prima di procedere alla nuova creazione in modo da eliminare eventuali prezzi di articoli non più in uso. In caso di cancellazione vengono cancellate tutte le ricorrenze di quel listino, indipendentemente dalle date.

La variazione viene fatta sul prezzo di partenza e, se necessario verrà effettuato il cambio.
Applicazione del cambio nel passaggio tra listini con monete diverse (campi cambio e operatore):

Variazione
Consente di variare un listino a una certa data applicando parametri di aumento o diminuzione in modo analogo alla creazione.

E' possibile in questa fase, variare la percentuale di sconto del singolo articolo/listino scegliendo Modifica sconto articolo-listino e digitando il vecchio valore (o selezionando 'tutti' se si vuole mettere in tutti il nuovo valore) e il nuovo valore da assegnare.

In modo analogo è possibile variare la modalità di applicazione dello sconto assegnando a Tutti la stessa modalità o impostando la modalità da variare e quella nuova da assegnare.

Cancellazione
Si chiede il codice del listino e la data di validità. Poiché per ogni listino e per ogni articolo si possono inserire più prezzi di listino, ciascuno con la propria data, verranno cancellati tutti i prezzi non più validi alla data digitata. Es. un articolo ha per il listino 1 due prezzi: uno con data inizio listino 01/01/99 e un' altro con data inizio 01/03/99. Se si cancella questo listino fino alla data 15/03/99, verrà cancellato il primo prezzo e mantenuto il secondo in quanto valido al 15/03/99.

Se si lascia bianca la data verranno cancellati TUTTI i prezzi di quel listino, per gli articoli selezionati.

Occorre inoltre specificare se si vuole cancellare il listino, il listino promozione o entrambi.

www.aziendapc.it 
Versione 4.03  
Apri il sito www.AziendaPC.it