FATTURA DETTAGLIANTI

Questo tipo di fatture è diretta ai dettaglianti che, per il tipo di Vendite che effettuano, sono costretti ad emettere un consistente numero di fatture, in quanto richieste dai clienti e tuttavia:

In genere le fatture emesse non vengono rilevate in contabilità generale ed iva in forma analitica, ma con un'unica registrazione dei corrispettivi giornalieri mettendo in evidenza, nella descrizione,
le fatture emesse dal n. .... al n. ....

Tale rilevazione, pur essendo corretta ai fini dei risultati contabili, non adempie agli obblighi di    'chiarezza della Contabilità ' e inoltre non permette la gestione delle scadenze e la   memorizzazione dei progressivi iva sui singoli clienti.  

Soluzione adottata

Tramite l'inserimento di 'Fatture dettaglianti' con le caratteristiche spiegate in seguito, sarà possibile vedere in contabilità la registrazione della fattura sul cliente e quindi delle eventuali scadenze. Tale fattura, dal punto di vista iva, non verrà considerata ai fini della chiusura ma incrementerà i progressivi iva clienti.

La registrazione del corrispettivo giornaliero (fatta su un conto transitorio) dovrà essere comprensivo anche dell'importo delle fatture ma la registrazione dell'incasso vero e proprio sarà fatto per il solo importo degli scontrini non fatturati.

Come abilitare la possibilità di emettere fatture dettaglianti

La procedura consente di inserire queste fatture:

Contabilizzazione della fattura dettaglianti:

Es. fattura di 228 euro con varie aliquote ma il totale imponibile è 200 e il totale imposta è 28

Se gli importi di Abbuono e/o Acconto sono diversi da 0 vengono generati anche i movimenti relativi

Se il tipo di pagamento prevede la registrazione automatica dell'incasso viene generata anche questa registrazione.

Se viene emesso anche lo scontrino, la chiusura serale della cassa registrerà un corrispettivo comprensivo degli importi delle fatture, mentre i movimenti di incasso e abbuono non ne terranno conto in quanto gestiti dalla fattura stessa

Trattamento delle registrazioni fatte dalla fattura

Le registrazioni vengono riconosciute dal fatto che sulla causale è attivo il flag di Fattura dettaglianti.

Aggiornamento iva : aggiorna SOLO imponibile e imposta sul cliente e non i progressivi iva delle vendite.

Registro Iva: i movimenti non vengono stampati sui registri iva (la ditta non ha il registro iva vendite!)

(Occorre tuttavia selezionare la stampa del registro iva vendite per mettere anche su questi movimenti il segnale di stampato).

Come fare le registrazioni dei corrispettivi e delle fatture dettaglianti direttamente da Prima nota.

Nell' ipotesi di un corrispettivo giornaliero di 466.000 così suddiviso:

Le registrazioni dovranno essere fatte come segue:

Fattura n. Xx (causale di tipo fattura) a Cliente XY

Partita

C/Partita

Cod.Iva

Imponibile

Imposta

Cliente  228
Cliente corrispettivo (Transitorio Corrispettivo) Iva indetraib.100% 200 28

Forzatura: Si

==================================================
Corrispettivo
Descrizione: Corrisp. + Fattura xx

Partita

C/Partita

Importo

Cliente corrispettivo 466
Ricavi al 9% 100
Ricavi al 19% 300
Iva a debito 66

==================================================
Registrazione incasso del giorno:
SOLO per la parte Corrispettivi incassati da vendite al dettaglio

Conto

Dare

Avere

Cassa 238
Transitorio Corrispettivi 238

==================================================

Gli incassi derivati da fatture potranno essere gestiti col saldaconto, se vengono generate le scadenze e andranno a chiudere i vari clienti.

www.aziendapc.it 
Versione 4.03  
Apri il sito www.AziendaPC.it