ORDINI (2) ALTRI DATI

Percorso: PrevOrdi - Ordini - Ordini di vendita

Moneta
E' la moneta del listino. Se non c'è un listino la moneta è quella principale. Si può variare solo in inserimento della testata del documento.

Cambio
Indica il cambio della moneta del documento rispetto l'Euro.
Nel momento dell'inserimento, se la moneta è Lire, Euro o altra moneta dell' UEM, il cambio verrà impostato automaticamente (letto dalla tabella cambi) e non sarà possibile variarlo.

Per ogni altra moneta il cambio verrà cercato nell'archivio cambi con data minore o uguale alla data di inserimento. Questo cambio potrà tuttavia non essere definitivo in quanto verrà chiesto di nuovo al momento dell'evasione e reso definitivo al momento della Stampa fattura.

Prezzi in stampa
Normalmente la stampa di Preventivi e Ordini riporta i prezzi se sul filtro è stata prevista la stampa delle variabili corrispondenti ai campi: prezzo unitario, sconto, totale di riga.
E' possibile impostare il parametro di personalizzazione UsaFlagPrezziOrd in modo che la stampa dei prezzi sia fatta a seconda di quanto impostato nel campo Prezzi in Stampa.
Nell' inserimento di un Preventivo o un Ordine, questo campo viene impostato come previsto sul corrispondente campo del Tipo documento utilizzato.
I casi possibili sono:

Nell'evasione dei preventivi questo campo (PrezzoOrd)   NON viene portato direttamente sul campo corrispondente del documento di evasione ma:

Addebito bolli
E' una caratteristica letta dall'anagrafica clienti e solo visualizzata. Indica se addebitare o no il costo dei bolli per effetti, sulla fattura.

Addebito spese bancarie
Viene visualizzato il valore impostato sul cliente e non si consente la variazione. Indica se addebitare o no in fattura le spese bancarie in caso di condizione di pagamento che lo preveda.

Raggruppo ordini
Indica se l'ordine deve essere evaso da solo o insieme ad altri compatibili. Viene proposta l'impostazione data al campo in anagrafica cliente.
Le possibilità sono:

Di seguito vengono elencate le condizioni per cui più ordini, anche con 'raggruppo' impostato a SI, possono essere evasi in un unico documento (ddt o fattura):

Contratto
Se il documento si riferisce a un contratto, è possibile associarne il codice. Esso verrà riportato sul ddt e/o fattura che evaderanno l'ordine.

CIG e CUP
Sono rispettivamente il Codice Identificativo di Gara e Codice Unico di Progetto. Possono essere digitati direttamente sul documento o venire dal contratto.
Se si imposta un codice contratto sul quale sono stati inseriti i codici Cig e Cup, questi verranno riportati sul documento SOLO se non sono già impostati.
Se si sbianca il codice contatto, sul documento i codici Cig e Cup eventualmente già impostati perchè letti dal contratto inserito in precedenza, non verranno sbiancati.
Potranno essere stampati sul documento e  verranno poi riportati su ddt e/o fattura che evaderanno l'ordine.

Estrazione provvigioni
Viene proposto il valore letto sull'anagrafica cliente: NO, da Articolo, da Cliente, da Agente.
Se si varia questo campo e ci sono dei dettagli già inseriti, verrà fatta la richiesta se portare il nuovo valore su tutti i dettagli o solo su quelli per cui la percentuale coincide con la vecchia percentuale in testata.
La richiesta non viene tuttavia fatta se il campo viene impostato a NO o a 'da Articolo'.

Agente 1 , Agente 2 - % Provv. 1 e 2
Vengono proposti i codici agenti letti dall'anagrafica cliente e le rispettive percentuali, lette dall'agente o dal cliente a seconda di come è impostato il campo: Estrazione Provvigioni.
Se è sull'agente verranno visualizzate le % dei due agenti con possibilità di variazione
Se si varia questo campo e ci sono dei dettagli già inseriti, verrà fatta la richiesta se portare il nuovo valore su tutti i dettagli o solo su quelli per cui la percentuale coincide con la vecchia percentuale in testata.

Lingua
Codice lingua letto dall'anagrafica cliente. Verrà utilizzato, compilato, per stampare sul documento le descrizioni degli articoli in lingua piuttosto che quelle in italiano.

Codici Note Fisse
Vengono proposti i codici letti dal tipo documento. Sono note fisse, scritte nel rispettivo archivio, che possono essere stampate sul documento. Verranno portate, solo se la nota lo prevede, sul documento di evasione, con un massimo di tre.

www.aziendapc.it 
Versione 4.03  
Apri il sito www.AziendaPC.it