ORDINI DETTAGLI

Percorso: PrevOrdi - Ordini - Ordini di vendita

Una volta inserita la testata dell'ordine si procede all'inserimento dei dettagli premendo il pulsante (E-F10) Gestione Dettagli     o     Salva.

In questo punto è possibile inserire le varie righe degli articoli in ordine. Le righe possono essere costituite da: articoli presenti in tabella articoli (dovranno essere richiamati con codice), articoli manuali (il codice dovrà essere lasciato vuoto e dovrà essere compilata la descrizione), righe descrittive (per commenti), righe di comando (comandi per la stampa conferma d'ordine).

Il programma si predispone per una riga articolo ma si può passare in modalità Riga descrittiva o Riga Comando rispettivamente con i tasti F8 ed F6 sul codice articolo o premendo i pulsanti relativi.

Su una riga parzialmente evasa, se non sono attivi taglie e colore, si consente la variazione dei colli e della quantità (non dell'unità di misura e del fattore di conversione) purchè con un valore maggiore della quantità già evasa; viceversa con taglie e colori attivi, una riga parzialmente evasa non può essere variata.

Se sono stati abilitati la lettura degli articoli o delle matricole da file (Parametri di personalizzazione LettArtDaFile o LettMatrDafile verranno visualizzate le rispettive icone che consentono la lettura dei dati

(B) Lettura da file Ascii      o (Q) Lett.matricole da file
(vedi Caricamento dettagli documenti da file e

Caricamento movimenti di magazzino - matricole da file)

Riga articolo

Cod. Articolo(Ricerca per cod. descr. Cod a barre)
Se il codice articolo viene lasciato bianco si consente di inserire un articolo 'manuale' cioè di compilare manualmente tutti i dati della riga: descrizione, quantità, sconto, codice iva etc. In questo caso non verrà generato nessun movimento di magazzino.

Se invece viene inserito un codice articolo, esso dovrà esistere nella tabella degli articoli di magazzino.

Con F9 si attiva il pulsante per cambio modalità di ricerca dell'articolo (codice/descrizione o codice a barre).
La ricerca dell'articolo avviene con i tasti F2 (codice), F3 (descrizione), F4 (codice a barre), come specificato in Lista di aiuto (ricerca codice)
E' abilitata inoltre la ricerca con i tasti Shift F2 - F3 - F4
Premendo il tasto F8 è possibile inserire una Riga Descrittiva.
Premendo il tasto F6 è possibile inserire una Riga di Comando.

Se si sta facendo la ricerca per codice a barre, è possibile attivare il parametro di personalizzazione:  CodBarSalva in modo che, in inserimento, all'uscita del campo articolo venga salvata la riga e si passi ad un altro inserimento. Ovviamente è indispensabile che sull'articolo siano compilati tutti i campi necessari (unità di misura, codice iva etc.).

Dopo aver inserito il codice di un articolo verranno proposti unità di misura, quantità per confezione, prezzo (se codificato), sconti, aliquota iva e conto ricavo letti dall'articolo etc.
Verranno inoltre visualizzate giacenza e disponibilità dell'articolo sul magazzino impostato sulla testata del documento ed eventualmente anche su tutti i magazzini (parametro di personalizzazione: MagaNoGiac)
Se si imposta il parametro SegnDispNeg, verrà data segnalazione, anche acustica, per disponibilità negativa.

Se sull'articolo è stato chiesto di segnalare se è esaurito, verrà data una segnalazione se la giacenza è minore di 0.

Se la riga è parzialmente o totalmente evasa, verrà visualizzata la quantità già evasa.

Se l'articolo ha la gestione dei livelli (taglia-colore) l'inserimento del dettaglio procede come descritto in Dettagli con Livelli.

Descrizione
E' la descrizione dell'articolo richiamato.  Se viene modificata verrà memorizzata sul documento per la stampa e l'evasione e verrà visualizzata la nota 'descrizione modificata'.
Se l'articolo è manuale, la descrizione dovrà essere inserita dall'operatore.

Cliccando sulle etichette delle varie cartelle proposte (o digitando Alt e il numero corrispondente), si accede ad altri dati:
Principale

Descrizione aggiuntiva

Riferimento destinazione

E' possibile attivare il parametro di personalizzazione NotaLinguaDove per utilizzare la descrizione lunga in lingua come ulteriore descrizione dell'articolo da copiare nella nota sotto e stampare sul documento.
DisabTermPrz,      DisabTermVisPrz:
per disabilitare uno o più terminali rispettivamente alla gestione o alla visualizzazione dei prezzi e degli sconti in gestione.
 

www.aziendapc.it 
Versione 4.03  
Apri il sito www.AziendaPC.it