EVASIONE ORDINI

Percorso: PrevOrdi - Ordini 

Il programma consente di generare Ddt o fatture a partire dagli ordini precedentemente inseriti.

L'operatore dovrà scegliere quali ordini evadere (mediante selezione sul cliente, data e numero ordine etc) e quali documenti generare (Ddt o fattura).

E' possibile evadere un ordine con corrispettivo (nel caso la merce venga consegnata con scontrino e non con ddt o fattura), lasciando bianco il campo "documento di evasione"  e spuntando "Evasione con corrispettivo".  In questo caso verrà creato un movimento di magazzino con la causale che è stata scritta tra le caratteristiche del tipo documento "ordine" che si sta evadendo, nel campo: "Causale evasione con corrispettivo". 

L'evasione potrà poi essere automatica: il programma evade completamente tutti gli ordini compresi nelle selezioni iniziali, oppure manuale: è l'operatore che, scorrendo gli ordini preselezionati, decide uno per uno, quali righe e con quali quantità.

Nell'evasione manuale, viene presentato un ordine per volta e con un click sulla colonna SEL, vengono visualizzate le sue righe con possibilità di compilare, riga per riga, le quantità da evadere.

Se la riga è da evadere completamente basta premere il tasto F9 sulla casella quantità da evadere e il campo viene valorizzato automaticamente uguale alla quantità ancora da evadere.

Se la riga contiene una quantità negativa si consente di evadere solo la quantità per intero e non un'evasione parziale.

Nel caso di un ordine da evadere completamente, si può velocizzare l'evasione facendo un clik sulla colonna Tutto della testata, in questo modo la quantità da evadere di ogni riga viene valorizzata automaticamente uguale alla quantità ancora da evadere. Cliccando di nuovo, le quantità da evadere verranno di nuovo riportate a 0.

Il tasto F10 consente di spostarsi tra i vari 'quadri' della videata di evasione: dalla testata ai dettagli, alle spese.

Evasione a saldo di una riga:

A fianco alla quantità da evadere, in ogni riga, si trova la colonna: a Saldo.

Per evasione a saldo si intende evadere completamente la riga senza però generare nessun documento di evasione. In pratica serve per evadere le righe per quantità di materiale in ordine ma che non verrà mai consegnato. L'alternativa sarebbe modificare o cancellare la riga di ordine corrispondente, operazione che però non è permessa se essa è parzialmente evasa.

Se l'ordine ha delle righe di spesa, anche per queste verrà proposta l'evasione.

Se l'ordine è in valuta, durante l'evasione viene chiesto il cambio, in basso a destra nel video.

Se nell'ordine c'è un Acconto, questo verrà riportato sulla fattura. Se invece l'ordine verrà evaso in ddt , l'acconto NON verrà riportato.

Evasione di ordini quanto è impostato il parametro di personalizzazione: QtaDaDimen (per legnami):
In corrispondenza agli articoli le cui unità di misura sono scritte nei parametri di personalizzazione QtaDaDimXX, con un doppio click, si accede ad una maschera che propone le dimensioni dell'articolo, chiede il numero pezzi da evadere e calcola la quantità corrispondente. Alla conferma viene inoltre riscritta la nota sotto dell'articolo con il numero pezzi in evasione.

Ordini con livelli (taglie-colori)
Evadendo ordini di articoli con livelli, è possibile vedere il dettaglio dei livelli con le quantità in ordine e per ogni riga compilare la quantità da evadere, oppure, nel caso tutti i livelli di una articolo debbano essere evasi, è possibile vedere solo la riga con la descrizione dell'articolo ed evaderla completamente

Si può passare da una modalità a un'altra premendo rispettivamente i tasti 'MostraLivelli' e 'Nascondi Livelli'. Per definire la modalità di partenza del programma, si può usare il parametro di personalizzazione: EvaManLivGruppo. Se impostato a S verrà presentata SOLO la riga dell'articolo (con possibilità di vedere i dettagli premendo il pulsante 'MostraLivelli'

Parametri di personalizzazione gestiti da questa funzione:

NotaSoSotAttEEva
Consente, se impostato a S, di copiare sul documento di evasione dell'ordine il flag ' Dove stampo le note o righe descrittive' così com' è sull'ordine se è impostato 'anche documento di evasione'

StDesLunDaDoc
Se S  il flag "Dove stampo descr.lunga" sui dettagli, viene impostato come previsto sul tipo documento di evasione piuttosto che copiato dal documento di partenza.

EvaLisCampiAgg
Lista campi aggiuntivi da visualizzare nella griglia che visualizza i dati degli articoli durante l'evasione di un documento

StRigaRifOrd
Definisce il valore da dare al campo che indica dove stampare la riga descrittiva: Rif. Ordine xx del xx/xx/xxxx

StRigaRifCli
Definisce il valore da dare al campo che indica dove stampare la riga descrittiva: 
Rif. Cliente: contenuto del campo Rif.Cliente di testata dell'ordine

StRigaRifLib
Definisce il valore da dare al campo che indica dove stampare la riga con i campi liberi della testata (definiti in Dati generali Azienda - Tab. Fatturazione) 

EvaOrdCampiTesta  -  EvaLisCampiTeAggX
Consentono rispettivamente di variare l' elenco delle colonne da mostrare in evasione ordini nella griglia delle testate ed eventualmente, di aggiungere campi nella griglia.

EvaLisCampiAgg
Specifica la lista di eventuali campi da aggiungere nella griglia che visualizza i dati degli articoli durante l'evasione di un documento

EvaOrdCampiCorpo
Consente di variare l' elenco delle prime colonne da mostrare in evasione ordini nella griglia del corpo

DicIntentiVerif
Per raggruppo ordini con stessa dichiarazione di intento

PreXmlGen     OrdXmlGen
Per impostare dei valori di default da assegnare, in fase creazione del file XML della fattura elettronica.
Campi messi nelle righe descrittive delle fatture per indicare se mettere in xml in stampa o altri dati articolo: default SSN




 

www.aziendapc.it 
Versione 4.03  
Apri il sito www.AziendaPC.it