PREVENTIVI - ORDINI ACQUISTO E VENDITA (CAMPI PER FILTRI DI STAMPA)

ATTENZIONE 

Nei formati di stampa il dettaglio per riga di fine corpo è obbligatorio nel caso in cui si stampino documenti con importi ivati e/o con dichiarazione d’intenti; per consentire di stampare rispettivamente la frase:  
"Gli importi del corpo sono comprensivi di Iva"  e/o 
gli estremi della lettera di intenti.
Se non si vuole stampare la frase riguardante i prezzi ivati, si può creare il parametro di personalizzazione NoDescPrezziIvati.

Nel formato per Dettaglio per riga di fine corpo, (sottosezione 1 o 7)  il campo C_RigDesArt deve essere multiriga per permettere la stampa completa di importanti informazioni. Per evitare lo spreco di spazio nel documento è consigliabile che il campo C_RigDesArt sia il più largo possibile cioè, su questa riga del filtro, la "Larghezza" dovrà contenere un numero che consenta di occupare l'intera larghezza del modulo.
(Vedere anche  (**) in fondo al paragrafo). 

Per riferirsi all’interno di "Campo" o all’interno di formule, direttamente ai campi del database si deve osservare la seguente sintassi:

sez.tabella.campo
Per sez si intende di quale sezione (recordset) si vuole leggere il valore:
T         = Testata (recordset che contiene tutti i campi relativi alla testata)
C         = Corpo (recordset che contiene tutti i campi relativi al dettaglio)
S         = Spese (recordset che contiene tutti i campi relativi alle righe di spese)
D         = Decodifiche (recordset che contiene tutte le decodifiche della testata)
M         = Campi letti dalle tabelle del menù (vedi  ggMenCli.ovMenuParam() )

Coge.              

TabCoGe

Mag.      

TabMagazzino

Fat.                

TabFatt

Cla.               

ArtClassi

PdcCla.            

PdcClassi

RegCassa.  

TabReg

CauCon.   

TabCauCon

Ditta. 

Ditta

Demo

Flag interno procedura (Se è in demo)

Descazie

Descrizione della azienda in gestione

osVersion            

 

osBild

 

osPlatform

 

Per tabella si intende il nome della tabella da cui vogliamo leggere il valore (che deve essere tra quelle estratte nella sezione).

Per campo si intende il campo della tabella del quale si vuole leggere il valore.
Es.      T.DdtTest.PreDoc             per stampare il prefisso documento
            T.Banche.Agenzia            per stampare l’agenzia della banca d’appoggio

In pratica con:
T.    (C.    o    P.) 
si indicano i campi della testata (del Corpo o del Piede) del documento (così come vengono memorizzati in tabella: DdtTes, FatTest , DdtDett …etc.) 

I campi di tipo T.  vanno seguiti dal nome della tabella dalla quale prendere i dati e dal nome del campo:
es. per stampare il codice iva nel dettaglio del Ddt si deve scrivere in nome campo:    C.DdtDett.Iva

Con T_   (C_   o    P_)   si indicano le variabili della testata  (del Corpo o del Piede), elaborate (preparate) dal programma.

E’ possibile impostare il parametro di personalizzazione  CampiStAggDec
per aggiungere campi di decodifica nella query di stampa in modo da rendere disponibili altri campi, oltre a quelli già disponibili, da stampare sulla testata o piede dei documenti, tramite i filtri di stampa.

Campi (variabili) elaborati dal programma:

Per la testata / piede:

T_NumDoc Numero documento
T_Descrizione (Solo per gli acquisti) è la descrizione dell acquisto. Se non viene messa nel singolo acquisto viene letta dalla tabella acquisti.
T_CodCli Codice cliente 
T_CliRagSoc Ragione sociale del cliente o dell’indirizzo di spedizione.(Quando nell’indirizzo di  spedizione c’è il flag IndSped.IndPrincDdt = “S” l’indirizzo di spedizione prende posto di quello del cliente e viceversa. Ciò è valido anche per tutti i campi del cliente o dell’indirizzo di spedizione  che seguono.
T_RagSoc2 Seconda parte della ragione sociale del cliente o dell’indirizzo di spedizione
T_CAP Cap del cliente (o dell’indirizzo di spedizione)
T_Localita Località del cliente (o dell’indirizzo di spedizione)
T_Pr Provincia del cliente (o dell’indirizzo di spedizione)
T_Comune Comune del cliente (o dell’indirizzo di spedizione)
T_Stato Stato del cliente (o dell’indirizzo di spedizione)
T_CapLocPr Cap, Località e Provincia insieme
T_Stato Stato del cliente (o dell’indirizzo di spedizione)
T_SpedRagSoc  Ragione sociale di spedizione
T_SpedRagSoc2 Seconda ragione sociale di spedizione
T_SpedIndir Indirizzo di spedizione
T_SpedCAP Cap di spedizione
T_SpedLocalita Località di spedizione
T_SpedPr Provincia di spedizione
T_SpedComune Comune di spedizione
T_SpedStato Stato di spedizione
T_SpedCompleto Tutto l’indirizzo di spedizione in un unico campo 
T_AmmIndir Indirizzo amministrativo 
T_Nota  Note di testata del  documento
T_IsoPIva Partita I.V.A. con eventuale codice ISO. Se la partita Iva è vuota contiene il codice fiscale
T_PariEuroLireDes Restituisce “Pari euro: ” se fattura in lire, “Pari lire:” se fattura in euro, niente se fattura in valuta.
T_PariEuroLire Restituisce il totale fattura in euro se fattura in lire, il totale fattura in lire se fattura in euro, niente se fattura in valuta
T_NumCopieTot Numero copie totali richieste in stampa
T_NumCopieCor Numero della copia corrente in stampa

Campi relativi del piede

T.TotMerce Totale merce
T_TotImponibile Totale imponibile
T_TotEsente Totale esente
T_TotEsenteNoBolli Totale esente senza l'event. importo dei bolli tratta
T_TotSpese Totale spese
T_TotImpOmaggi Totale imponibile omaggi su cui si paga l'iva
T_TotDoc Totale documento
Se nel filtro non esiste nessuna riga del piede che stampa questo totale, verrà scritta a fine corpo una riga con il Totale documento. Se NON si vuole stampare il totale MAI, basta mettere nel piede una riga con la stampa del Totale e con il campo Larghezza posto a 0.
T_TotIva Totale Iva
T_TotBolli Totale Bolli
T_Abbuono Totale abbuono
T_Acconto Totale acconto
T_RitAcc Importo della Ritenuta d’acconto  (se si vuole stampare questo importo nel corpo occorre inserire nel filtro una riga con sottosezione 30,  'Campo'  : T_RitAcc   e   'Fisso':   Ritenuta d'acconto in base alla legge ...) stampata nello spazio della descrizione
poi un'altra riga con questa variabile in Campo, da stampare nello spazio dell'importo
T_RitAccS Importo della Ritenuta d’acconto formattato (xxx.xxx,xx)
T_ImponRitAcc Imponibile per il calcolo della Ritenuta d’acconto
T_ImponRitAccS Imponibile per il calcolo della Ritenuta d’acconto formattato (xxx.xxx,xx)
T_TotPagare                Totale pagare (tot documento – abbuono – acconto)
T_RagSocVett Ragione sociale del vettore
T_IndirizzoVett Indirizzo vettore
T_LocalitaVett  Località vettore
T_Spese_XX  Cassa Previdenza.  Si può stampare nel corpo oppure nel piede mettendo in campo  T_Spese_XX dove XX è il carattere definito nella tabella spese in 'identificativo per stampa'.
Si possono inoltre usare le variabili:
T_PercCassaPrev Percentuale della spesa Cassa Previdenza  (T_PercCassaPrevS campo formattato)
T_TotCassaPrev

Importo della cassa previdenza  (T_TotCassaPrevS campo formattato)

Dati per l’I.V.A. 
Nel nome campo al posto di  00 si mette da 01 a 99.

T_Iva00Iva Codice iva
T_Iva00Descrizione

Descrizione dell’ iva (o dell'esenzione)

T_Iva00Aliquota Aliquota
T_Iva00Impon  Imponibile
T_Iva00Impos Imposta
T_Iva00AliqODesc Restituisce l’aliquota e, in caso di esenzione, restituisce la descrizione
T_Spesa_A Totale delle spese per le quali il campo "Identificativo per stampa" (Spese.RifStampa) è stato impostato ad “A”.      
Cioè nella Tabella spese si mette nel campo: Identificativo per stampa, la stessa lettera per tipologie si spese uguali. Ad esempio si utilizza il codice A per tutte le spese di imballo.
Nel caso in cui non si voglia stampare le spese di imballo all’interno del corpo della fattura ma in un campo della testata o del piede è sufficiente mettere il codice campo T_Spesa_A in testata o nel piede del documento, e automaticamente, le righe di spesa per imballo non verranno stampate nel corpo ma nell’altra sezione
T_PercScoPag Stringa che contiene lo sconto pagamento. Se viene utilizzato questo codice campo viene disabilitata la stampa della tabella degli sconti pagamento nel corpo della fattura, in questo caso si può stampare la tabella degli sconti pagamento nel piede. Per stampare lo sconto pagamento sulla testata senza inibire la stampa della tabella nel corpo si può sempre utilizzare T.ScontoPag
T_ApplScoPag Contiene “S” se è stato applicato uno sconto pagamento, altrimenti contiene “N”

In caso di sconto pagamento è possibile stampare quanto lo sconto ha inciso sui vari imponibili. Nel nome campo al posto di  00 si mette da 01 a 99.

T_ScPa00Iva Codice I.V.A
T_ScPa00Aliquota Aliquota
T_ScPa00ImponSco Imponibile che viene scontato
T_ScPa00Sconto Importo dello sconto

Scadenze:
Nel nome campo al posto di  00 si mette da 01 a 99.

T_ScadTutte Stringa che contiene tutte le scadenze nel formato “01/03/1999 1.234,78  01/04/1999 1234,78”
T_ScadNumero Numero di scadenze del singolo documento
T_Scad00Data Data scadenza
T_Scad00Importo Importo della scadenza

Per il corpo:

Campi che sono sulla riga del documento o, in caso di gestione delle taglie, anche su ogni singolo livello:

C_Um Unità di misura
C_FatCom Fattore di conversione
C_Qta Quantità
C_ValUnitario Valore unitario
C_ValUnitarioScorp Valore unitario sempre scorporato dall’I.V.A
C_ValTotale Valore totale (di riga) (già scontato)
C_ValEuro Valore in euro
C_ValLire Valore in lire

Campi che rappresentano la riga standard di stampa del dettaglio
(compilato o meno a seconda del tipo di riga ed altri flag):

C_RigCodArt Codice articolo
C_RigCodArtFor Codice articolo fornitore
C_RigDesArtFor Descrizione articolo fornitore
C_RigDesArt Descrizione articolo
C_RigUm Unità di misura
C_RigQta Quantità  (Formato: FquaG , opp. es. "#,##0.000" per avere 3 zeri decimali)
C_RigPrz Prezzo unitario
C_RigSco  % Sconto (in formato stringa)
C_PrzTot Totale di riga
C_Iva Codice  Iva 

Se attivo il parametro di personalizzazione StFlagGiacDisp si rendono disponibili i 4 campi seguenti: 

C_DispNeg * se Disponibilità negativa
C_DispSottoscorta * se Disponibilità inferiore alla sottoscorta
C_GiacNeg * se Giacenza negativa
C_GiacInsuff * se Giacenza-Qta Riga Ordine è negativo
C_GiacSottoscorta * se Giacenza inferiore alla sottoscorta

Righe di Sconto pagamento

C_ScPaAliquota Aliquota
C_ScPaImponibile Imponibile che viene scontato
C_ScPaSconto Importo dello sconto

Riga per importo Cassa Previdenza

C_TotCassaPrev(*)C_TotCassaPrevS(stringa formattata) Importo della Cassa Previdenza.  Se si vuole stampare questo importo nel corpo occorre inserire nel filtro una riga con sottosezione 31, mettere questa variabile in 'Campo' e in 'Fisso' la descrizione che si vuole stampare:  Cassa Previdenza ....
C_ImpCassaPrev
C_ImpCassaPrevS

(stringa formattata)
Importo sul quale viene calcolata la percentuale Cassa Previdenza (è lo stesso usato per il calcolo della ritenuta d’acconto)
 
C_SpesePerc
C_SpesePercS
(stringa formattata)

Percentuale della spesa – usabile anche per le altre spese che siano in percentuale

 

Riga per Ritenuta d'acconto

T_RitAcc Importo della Ritenuta d’acconto.   Se si vuole stampare questo importo nel corpo occorre inserire nel filtro una riga con sottosezione 30,  in 'Campo': T_RitAcc     e in 'Fisso':   Ritenuta d'acconto in base alla legge ...) stampata nello spazio della descrizione
poi un'altra riga, con la stessa sottosezione,  con la variabile
T_RitAcc  in Campo, da stampare nello spazio dell'importo.  Sono inoltre disponibili per la stampa: la percentuale etc.

Righe SS (Banca, modalità di pagamento , ecc. )

C_SSDescr  Descrizione (es. Banca: ) 
C_SSValore Valore (es. Banca Di Roma …..)

Totali (parziali e finali)

C_TotParz Totale nella valuta del documento
C_DescTot  Descrizione del totale

(**)Per non stampare nel corpo : i dati della Banca, Pagamento, Data consegna, Validità offerta, Resa, Descrizione trasporto, occorre mettere delle righe in testata o nel piede a lunghezza 0 con le variabili:
D.Banche. Descrizione, T.Pagamento,  T.DataCons,  T.ValOfferta,  T.DescResa,  T.DescTrasporto

Per stampare questi campi in altra zona del documento che non sia il corpo, si usano le variabili:
D.Banche.Descrizione,     D.Pagamenti.Descrizione,    T.DataCons,   T_DescResa,   T_DescAspetto,  T_DescTrasporto 

Sono inoltre disponibili alcuni campi della tabella Pianoconti ai quali si può far riferimento con D. seguito da nome campo, in particolare D.Pianoconti.NoteOrdini che è un memo (Vedi note Campi particolari)

E' possibile testare il valore della variabile C_DettAttuale per intercettare il tipo di dettaglio che si sta stampando  e stamparlo in modo diverso da quello stabilito.

www.aziendapc.it 
Versione 4.03  
Apri il sito www.AziendaPC.it