GEST.CAMPI STAMPE E VISUAL. PARAMETRIZZATE

Percorso: dal menu principale: Shift-Ctrl-Alt L

Questa funzione consente di accedere alla tabella del menu che contiene l'elenco dei campi disponibili alle stampe e visualizzazioni parametrizzabili dall'utente (es. partitari di contabilità e di magazzino, listini etc.).

Inoltre, con il pulsante (Y) Trasferimento Stampe, è possibile 'importare' un 'tracciato' di stampa da un altro Data Base, purchè esso non esista già, sul DB di destinazione.

La variazione di dati in questa tabella si deve fare con MOLTA attenzione in quanto si rischia poi di compromettere il corretto funzionamento dei programmi.

Ogni campo è individuato da Nome programma e numero campo. Il nome programma corrisponde, in generale, al contenuto dei campi: Chiave+ChiaveSec della riga di menu che richiama quel programma, il numero del campo è progressivo all'interno del Nome programma.

Questa gestione può essere utilizzata per:

Descrizione
corrisponde a quanto verrà stampato come intestazione  per quel campo.
Stringa per larghezza: 99/99/9999 opp. 99/99/99 (individua lo spazio in mm. Occupato dal campo sulle stampanti laser)
Se si sta inserendo un campo personalizzato (Num.Campo negativo) che si vuole utilizzare SOLO per l'intestazione della stampa (es. Rag.Sociale agente in visualizzazione partite) si dovrà mettere in Larghezza un . (punto). Se si mette una larghezza accettabile, il campo verrà stampato anche nel corpo della stampa.
Invece di ripetere tante volte un carattere per definire lo spazio occupato dal campo (es. MMMMM),  si può usare la sintassi:  §§M30 per intendere trenta volte M.

Numero caratteri: 10 (indica il numero di caratteri occupati dal campo su stampante ad aghi)

I campi abilita ordinamento, abilita rottura non vanno modificati per quanto riguarda i campi già esistenti. Per i nuovi campi, impostando 'abilita ordinamento' a Si, il programma eseguirà automaticamente,  per quel campo,  anche la rottura.

Nome campo: Articoli.DataCrea (è il nome esatto della tabella e del campo sul Database)
E' possibile inserire nella stampa degli ulteriori campi (calcolati) che dovranno però essere stati preparati in modo opportuno dal singolo programma di stampa.
Tali campi vanno inseriti in questa gestione con Numero campo negativo, Nome campo fisso da programma e con caratteri iniziali: P_
(Es. P_Nome e P_Cognome nella stampa parametrica clienti e fornitori: il programma estrae il Cognome e il Nome delle persone fisiche dal campo ragione sociale contabile se è stato scritto Cognome-Nome Oppure Cognome Nome oppure Cognome_Nome)
Questo consente di aggiungere campi personalizzati nella tabella SOLO per gli utenti che hanno esigenze particolari.
Per stampare il contenuto dei campi delle tabelle dei Parametri Comuni (ggmencli) si deve utilizzare: P_M_NomeCampo
 (Es.  P_M_ditta.ragsoc)

Se nel nome campo c'è TabStati.  o Stati. il programma è in grado di leggere dalla tabella TabStati del menu (Stampa par. cli/for)
Per i campi il cui nome è fisso da programma (in generale, quelli con numero campo positivo) è possibile inserire in 'Nome campo' i caratteri che dovranno essere utilizzati in stampa come intestazione del campo in oggetto al posto di quanto scritto in 'Descrizione'.

Per inserire un campo a contenuto fisso, basta mettere in 'Nome campo' la stringa desiderata scritta tra apici (es. si vuole stampare in un campo la scritta fissa PROVA, si metterà in 'nome campo'  . "PROVA")

Per inserire un gruppo di campi a contenuto fisso (da scaricare su un file) basta mettere in 'Nome campo'  i caratteri  \§ (per indicare che durante l'estrazione non deve mettere gli "  all'inizio e alla fine)    e la stringa con i campi fissi separati dal carattere di separazione che i campi devono avere sul file
Esempio con separatore 'punto e virgola'
\§0;0;1;230 
Se il separatore non è un carattere stampabile  mettere all'inizio i caratteri  \ç  e il separatore va scritto mettendo il carattere \ seguito dai 3 caratteri contenenti il codice ascii (es. con separatore TAB
 \ç\§0\0090\0091\009230 

Formato: è l'eventuale formato che si vuol dare al campo in stampa  (es. per una data dd/mm/yy)
Per un numero si può utilizzare:
#,##0.00    che produrrà:  0,00    2,00        2,30        2,31. 
Mentre con  #,##0.##    non verranno stampate le cifre decimali quando sono a 0 (cioè si otterrà: 0   ,    2    ,   2,3   ,  2,31)
Infine se si utilizza #,###.##   si otterrà lo stesso risultato precedente però in corrispondenza di importi a 0 verrà stampato un campo bianco.

Se si vuole stampare un conto che sul database è formato da 3 campi: gruppo, mastro, conto si potrà mettere in Nome campo i tre campi es. GruppoPartita & MastroPartita & ContoPartita, in Formato si può scrivere semplicemente Conto così il programma capisce che deve stampare il campo nel formato:    xx-xx-xxxx

Nei campi personalizzati se si mette il simbolo >  nel formato, il programma convertirà il contenuto in lettere maiuscole.

Infine nel formato si può mettere una espressione calcolata (Sql) con la quale si rielabora il campo da stampare.

Fino alla release 2.01 e SOLO per alcuni programmi personalizzati: Se si fa precedere la stringa del formato da Tx (es. Tx#,##0.00), il programma stamperà i totali di colonna per il campo in oggetto (per ogni rottura e finale).  Attualmente viene usato  del campo: "Esegui totali" 

Allineamento
D=Destra  S=Sinistra  C=Centrato  M=Memo
Indica l'allineamento con cui va stampato il campo.   Valido solo per i campi aggiunti con numero campo negativo.
Se bianco il programma allinea i numerici a destra e il resto a sinistra.
Se Memo deve essere l' ultimo campo della stampa e deve essere un campo aggiunto cioè con numero campo negativo.

Esegui totali
Si, No, Solo formati che iniziano con Tx
Indica se, per  il campo in oggetto, andrà stampato un totale. Dovrà essere impostato a Si per stampare i totali di una colonna di importi relativi a campi aggiunti (con codice negativo). I programmi stampano già i totali per i campi numerici già presenti nell'elenco campi.   

Note per stampa campi particolari:

Codice a barre
(Stampa articoli parametrica, etichette articoli, listini)
Se in tabella, si crea una riga personalizzata (con numero campo negativo) compilando i campi:
Nome campo con i doppi apici:  " 
Formato  con la parola CodBarre 
verrà stampato il codice a barre nello spazio messo a disposizione in Stringa per larghezza, nel campo Numero caratteri ci va il numero di righe da saltare dopo aver stampato la riga dell'articolo (per far spazio al codice a barre)
Se invece si vuole che il codice a barre occupi un determinato spazio si può impostare:  CodBarreH/L  (Altezza/Larghezza).
Se manca la larghezza, verrà utilizzata quella a disposizione.  
Per far sì che il codice a barre occupi sempre lo stesso spazio, si può mettere una delle due coordinate negative (Es. CodBarre-40/7,06)
Nella definizione standard del campo cod. barre per la stampa (numero campo 86) è stato messo 2 come numero di righe da saltare.
Se si vuole stampare su più righe con il codice a barre all'inizio, occorre definire, per le righe successive, dei campi vuoti (con numero campo negativo,  Stringa per larghezza definita e Nome campo compilato con  doppi apici (")) che dovranno essere inseriti nella definizione della stampa per evitare che i campi si sovrappongano.

Immagine
(Stampa articoli parametrica,  listini)
Vale quanto scritto per il codice a barre.  Il campo viene riconosciuto dal fatto che
Formato sia stato compilato con Img:                                            
E' possibile forzare l'allineamento a Destra (o a Sinistra), facendo seguire una D (o una S)  (Es. Img:D)
Spazio a disposizione per la stampa dell'immagine: in assenza di parametri la larghezza è quella impostata in Stringa per larghezza mentre l'altezza si può mettere come parametro dopo Img:D  
Il programma controlla se la dimensione dell'immagine è minore dello spazio messo a disposizione per la stampa e se è maggiore la ridimensiona per non deformarla.  Se ci sono immagini più piccole dello spazio messo a disposizione, queste rimarranno più piccole.
Per far sì che le immagini occupino sempre lo stesso spazio, si può mettere una delle due coordinate negative (Es. Img:D-20/40)

Data variazione
(Stampa articoli parametrica, Stampa Listini)
P_DataMod campo preparato dal programma per la stampa della data ultima variazione.
Se sull'articolo, tale data è bianca prende data creazione.

Giacenza e Disponibilità articoli
(Stampa articoli parametrica, Stampa Listini)
P_Giac   e   P_Disp   sono Giacenza e Disponibilità   totale (su tutti i magazzini)
P_GiacX e P_DispX con X=Codice Magazzino calcola i valori di quel magazzino
P_Giac§D e P_Disp§D            §D indica il Magazzino di default scritto in Tabella di Magazzino

Se il programma trova, dopo le variabili suddette,   i simboli:   -# (- (meno) seguito da #) 
quello che segue è un elenco di codici magazzini, separati da virgola, la cui Giac/disp deve essere sottratta da quella calcolata prima

Stampa campi Memo
(Stampa articoli parametrica, Stampa Listini)
Parametro di personalizzazione:  SostCRLF  per  sostituire   il   Carriage Return nel caso sia Stampa su File

Per stampare dei campi MEMO non presenti sulla tabella Articoli (es. descrizioni in lingua), si può usare la Tabella ArtLingue e mettere nella definizione della Stampa Personalizzata la Join in Tabelle Collegate:
left join (Select Articolo, DesLunga from ArtLingue Where Lingua = "ING") as DesIng on Articoli.Articolo = DesIng.Articolo)

Nella definizione dei campi per la stampa parametrica (oggetto di questo capitolo) si dovrà aggiungere il campo con codice negativo (personalizzato) , assegnare una Descrizione libera e  impostare 'numero caratteri' a 9999 ,   e  'NomeCampo'  con il nome del campo estratto nella query (esempio: DesIng.DesLunga)

Trasferimento Stampe
Occorre avere a disposizione un database con le tabelle

Questo pulsante consente di importare sul menu in uso il nuovo tracciato di stampa
Viene chiesto all'operatore il database di origine (indicare quello su cui sono state messe le tabelle da caricare) e il nome della stampa da caricare da scegliere tra quelle presenti sul database suddetto. Inoltre occorre specificare cosa fare
In caso di campi di dettaglio già esistenti:

 

www.aziendapc.it 
Versione 4.03  
Apri il sito www.AziendaPC.it